"25 APRILE" - ANNIVERSARIO DELLA LIBERAZIONE

Pubblicato il 24 aprile 2021 โ€ข Comune

La "Festa della Liberazione" celebra la sconfitta del nazifascismo durante la Seconda Guerra Mondiale.

Il 25 aprile 1945 è il giorno in cui il Comitato di Liberazione Nazionale Alta Italia (CLNAI), il cui comando, presieduto tra gli altri da Luigi Longo e Sandro Pertini, aveva sede a Milano, proclamò l'insurrezione generale in tutti i territori ancora occupati dai nazifascisti, indicando a tutte le forze partigiane attive nel Nord Italia di attaccare i presidi fascisti e tedeschi imponendo la resa.

Anche i cittadini di Carugo risposero all’appello, come racconta la relazione del comando piazza di Carugo-Arosio:

"Il giorno 25 aprile 1945 nelle prime ore del pomeriggio alcuni partigiani, senza ancora un comando e armati solo di vecchi moschetti e pistole, si sono riuniti sulle strade principali e nei pressi del Cimitero, per iniziare l’insurrezione armata contro i fascisti e i tedeschi. Verso le ore 17 il Ten. Folcio Carlo dei Gruppi Ticinesi Lariani prendeva i primi contatti con i patrioti per guidare l’azione. Gli scontri tra una colonna tedesca, gruppi fascisti e i nostri partigiani si protrassero fino ai primi di maggio, quando finalmente i tedeschi e i fascisti si arresero". (Il documento è pubblicato nel libro "La storia di Carugo attraverso i documenti Comunali" di Agostina Colombo).

La Resistenza costituisce per noi un patrimonio politico-morale fondamentale, basato sulla libertà, sulla giustizia, sulla coesione sociale, sulla solidarietà e sull’antifascismo, principi della nostra Costituzione. Da questi è nata una nuova Italia che ha saputo rigenerarsi.

Celebrare la Resistenza e la Liberazione significa oggi come allora ritrovare energie per questa rigenerazione.

In considerazione delle norme di sicurezza anti-Covid19 in atto, la deposizione della corona al Monumento ai Caduti si svolgerà in forma riservata alla presenza del Sindaco e degli amministratori comunali.

Durante la S. Messa delle ore 11.00 celebrata nella Chiesa parrocchiale S. Bartolomeo Ap. verranno ricordati tutti i caduti carughesi.

L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE ESTENDE A TUTTI I CITTADINI L’INVITO AD ESPORRE IL TRICOLORE, SIMBOLO DI LIBERTA', UNITA’ E COESIONE.

Manifesto 25 Aprile 2021
Allegato formato pdf
Scarica